Home » Benessere » Una pomata contro il veleno dei serpenti

Una pomata contro il veleno dei serpenti

Pronti per una bella gita in montagna, tra i boschi o sulle rive di un torrente? Pronti a scalare rocce e a esplorare anfratti sulle piste meno battute in cerca dell’avventura per eccellenza? Non pensate solo agli scarponi e ai cappelli, ma ricordate di portare con voi tutti i rimedi necessari contro punture di insetto, irritazioni dovute a piante spinose … o morsi di serpenti.

La prudenza non è mai troppa, soprattutto in estate quando molti tipi di serpente escono allo scoperto e si infastidiscono parecchio se disturbati nel loro habitat preferito. Le vipere (ma non solo!) sono un incubo che può rovinare una bella giornata e, nei casi più gravi, mettere a rischio la vita. Esistono antidoti già testati da portare in fiala, con sé, quando si parte per queste gite … ma presto potrebbe bastarci anche solo una pomata!

In Inghilterra, infatti, si sta mettendo a punto uno studio per la produzione di un unguento che riesca a trattenere gli effetti devastanti del veleno di serpente all’interno del nostro corpo, almeno quanto basta a permetterci di giungere ancora lucidi ed efficienti al Pronto Soccorso. Sfruttando la nitroglicerina, questa pomata rallenterà di molto il passaggio delle tossine del veleno dal punto del morso alla circolazione generale del sangue. Il prodotto, che già viene testato su volontari umani, ha dimostrato che l’azione del veleno viene rallentata di 15 minuti (in alcuni soggetti si arriva fino a 50 minuti) prima che cominci a far danno. Si permetterà così ai soccorritori di giungere in tempo per salvare la vittima da una morte certa. In attesa che l’esperimento diventi realtà, comunque … vi raccomandiamo la medicina più economica del mondo e disposizione di tutti: la prudenza!

admin

x

Guarda anche

Catania: la psicosi morbillo fa aumentare le vaccinazioni

Oltre duecento i casi di morbillo in un solo ospedale di Catania, e tra questi ...

Condividi con un amico