Home » Benessere » Epistassi in età adulta

Epistassi in età adulta

E’ un disturbo molto diffuso tra i bambini, soprattutto quando si affaticano o si eccitano troppo, perché i vasi capillari del naso nei più piccoli sono molto più fragili. Non sono infrequenti dunque le scene di mamme che premono fazzoletti contro il naso dei figli, sempre pronte con ghiaccio alla mano a fermare la piccola emorragia.

Una intensa pratica sportiva può causare la perdita di sangue dal naso anche negli adolescenti, i quali comunque sono sempre in movimento e bruciano energie, andando spesso incontro a naturali alterazioni della pressione, dovute anche alla crescita. Altre cause di epistassi sono traumi leggeri, soffiare il naso troppo forte, le infezioni derivanti dal raffreddore e le sinusiti … e in tali casi la perdita di sangue dal naso si può verificare anche negli adulti.

Non sono episodi preoccupanti, soprattutto in estate, quando l’aumento del caldo dilata i vasi e i soggetti predisposti possono andare incontro a rottura di alcuni capillari. Tuttavia, se gli episodi sono frequenti nei soggetti adulti è bene controllare che non si tratti di disturbi più gravi (problemi di coagulazione, sbalzi di pressione …). Consultare il medico è comunque la mossa migliore, per escludere qualsiasi dubbio.

admin

0 Commenti

  1. Brutta cosa le epistassi! Io prima ne soffrivo spesso causa rinite allergica 🙁 Un sollievo l’ho trovato usando ogni giorno in casa un aspiratore che lava l’aria eliminando le polveri sottili e gli allergeni, è ecologico e funziona solo ad acqua (è questo di Gioel http://goo.gl/lJhFu che fa tutte cose green). Così almeno riesco a dormire 🙂

x

Guarda anche

Ricerca, bambini con dislessia vedono in modo speciale

I bambini con dislessia vedono in modo speciale. A sostenerlo sono i risultati di uno ...

Condividi con un amico