Home » Benessere » Le mamme con il pancione vincono a Domodossola

Le mamme con il pancione vincono a Domodossola

Avevano occupato qualche giorno fa gli uffici del Comune, restando anche di notte, alternandosi nei turni, dimostrando di avere tenacia da vendere. No, non stiamo parlando di manifestanti grandi e grossi e armati di bandiere politiche, ma di mamme con tanto di pancione che si erano presentate in delegazione per chiedere la riapertura del punto nascite di Domodossola.

“Resteremo qui sino a che non otterremo garanzie per poter far nascere i nostri figli senza dover fare ottanta chilometri di strada” avevano detto. Il direttore regionale della salute Paolo Monferino ha promesso la riapertura e ha riferito che visiterà nei primi di agosto il centro per verificare condizioni e bisogni della struttura.

Inoltre, lunedì o martedì si terrà una videoconferenza in cui verrà discusso il piano di emergenza messo a punto per affrontare i parti difficili, come riporta La Repubblica. I parti ordinari, durante il periodo di chiusura, saranno dirottati su Verbania.

“Siamo state rassicurate e siamo contente di aver avuto risposte che ci lasciano più tranquille per il futuro del Punto nascite” ha dichiarato Tiziana Zazzari del comitato di mamme.

admin

Condividi con un amico