Home » Benessere » Vacanze esotiche. Come sceglierle pensando ai bambini

Vacanze esotiche. Come sceglierle pensando ai bambini

Non è detto che le coppie con figli devono rinunciare alla vacanza esotica tanto sognata! Come sempre, basta seguire determinate regole ed evitare di fare di testa propria per mettersi al sicuro da problemi e pericoli.

I bambini, essendo più delicati degli adulti, ovviamente necessitano di attenzioni particolari, a partire dalle vaccinazioni spesso indispensabili per recarsi in luoghi come l’Africa o l’Asia. Programmate la vacanza per tempo, perchè l’azione del vaccino sui piccoli richiede più tempo e più osservazione da parte dei medici, a volte anche mesi. Scegliete bene il posto in cui recarvi, magari consultando agenzie di viaggi e il sito della Farnesina: ricordate che il Nord Africa, il Sud Africa e l’Asia orientale sono leggermente meno a rischio, per noi occidentali, rispetto ai paesi dell’Africa centrale o all’India, Indonesia e Thailandia (dove malaria, epatiti e malattie alimentari sono frequenti).

Una volta sul posto, evitate comunque di mangiare cibi crudi e bevande dal rubinetto. Cucinate sempre tutto. State attenti agli animali, anche a quelli più innocui. In alcuni Paesi esistono ragni piccoli ma molto velenosi. Non mandate i bambini in giro scalzi o troppo scoperti, anche per proteggerli dal sole che in alcune zone è molto forte. Portate sempre con voi creme solari e cappellini. Se tuttavia il bambino manifestasse disturbi, febbre insolita o malesseri da stanchezza, consultate sempre un medico o l’ospedale più vicino. Potrebbe essere solo un lieve stress da jet-lag ma è sempre meglio controllare ed essere prudenti.

admin

x

Guarda anche

I bambini con l’AIDS e quelli non vaccinati

Il sindaco leghista della ridente cittadina di Vignola (Modena) ha creato scandalo con una frase ...

Condividi con un amico