Home » Benessere » Medicina del futuro: un tatuaggio per il check-up

Medicina del futuro: un tatuaggio per il check-up

Dopo averci presentato il laboratorio per analisi del sangue più piccolo del mondo (delle dimensioni di un bancomat), gli scienziati americani stanno mettendo a punto un sistema per il check-up medico molto simile a un tatuaggio!

L’EES (Sistema Elettronico Epidermico) viene dall’Illinois e si propone di diventare, in futuro, una grande rivoluzione nell’ambito della diagnosi medica. Sottilissimo, quasi come uno di quei tatuaggi artificiali che i bambini si attaccano alle braccia, questa scheda elettronica ultramoderna si applicherà direttamente alla pelle e, tramite essa, analizzerà lo stato del nostro organismo … cuore e cervello inclusi.

Ma la funzione diagnostica potrebbe essere solo una dei tanti miracoli che ci si attende da questo piccolo dispositivo. Infatti la scheda a “cerotto” elettronica può far da base per molti altri tipi di studi scientifici come ad esempio la cura diretta di lesioni alla pelle, di ustioni o ferite di vario genere. Potrebbe anche essere usata per stimolare il tatto in pazienti con particolari patologie che hanno tolto loro questo senso importante. In ogni caso, viene confermata la teoria secondo la quale la medicina del futuro si affiderà sempre più a tecnologie piccole ma potentissime, e sarà sempre meno invasiva e traumatica per il nostro organismo.

admin

x

Guarda anche

Borotalco: potrebbe causare malattie. Condannato il produttore

Profumato, naturale, bello da vedere… ci rotoliamo dentro i neonati … ce lo spargiamo addosso ...

Condividi con un amico