Home » Benessere » Una carenza di vitamina D favorisce il primo arrivo delle mestruazioni

Una carenza di vitamina D favorisce il primo arrivo delle mestruazioni

Secondo la comunità medica, l’età del primo ciclo, quando arrivano le mestruazioni per la prima volta, si sta abbassando col tempo. Tale precocità del menarca potrebbe essere favorita da una carenza di nutrienti come la vitamina D.

Una ricerca dell’Università del Michigan (USA), diretta dal dottor Eduardo Villamor e pubblicata sul “The American Journal of Clinical Nutrition”, ha preso in esame 30 giovani di età compresa tra i 5 e i 12 anni, residenti a Bogotà, citta colombiana. Secondo i test condotti su questi giovani, le analisi del sangue sulle volontarie che avevano manifestato prima la pubertà avevano tutte un elemento in comune: la carenza di vitamina D.

La comparsa precoce delle mestruazioni può avere delle conseguenze negative. Secondo alcuni esperti sarebbe legata ad un maggior rischio di malattie fisiche, tra cui disturbi cardio-metabolici e cancro al seno e, in alcuni soggetti, ad un disagio psicologico e sociale.

L’esperto ha affermato che “Se conosciamo che cosa sta causando il declino nell’età della prima mestruazione, potremmo essere in grado di sviluppare interventi per prevenire il menarca prematuro”.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché in autunno facciamo meno sesso

In autunno molti animali vanno in letargo e dormono diversi mesi, evitando il freddo. L’uomo ...

Condividi con un amico