Home » Benessere » Come eliminare l'alito cattivo

Come eliminare l'alito cattivo

Aglio e cipolla sono i signori della cucina. Necessari per qualsiasi tipo di ricetta, sono anche ottimi per le loro proprietà salutari … in modo particolare per l’aiuto che danno al cuore. Ma sono una vera tragedia per la vita sociale, in quanto lasciano l’alito pesantissimo e sgradevole.

Non sempre dentifrici e chewing-gum da soli funzionano, qundi è bene cercare di prevenire gli alimenti che appesantiscono il nostro fiato, i quali comprendono (oltre ad aglio e cipolla) anche salumi e certi formaggi. Si potrebbe cominciare con l’indebolire la cipolla bagnandola nell’aceto prima di consumarla cruda, o altrimenti preferite cuocerla. Mangiare del pane subito dopo aver consumato questi prodotti può contribuire a rimuovere residui tra i denti e quindi a pulire la bocca.

Ovviamente resta inteso che lavarsi i denti con cura, usando anche il filo interdentale e una gomma da masticare, sono sempre i metodi migliori per rinfrescare l’alito. Ma potete aiutare la loro azione, intensificandola, anche masticando foglie di salvia o semi di finocchio o fave crude. Potete anche rimediare con una bella tazza di té verde e con una tisana all’anice o alla menta. Ed evitate accuratamente la sigaretta di fine pasto, o tutto questo sarà stato perfettamente inutile!

admin

x

Guarda anche

Ecco perché i giovani italiani cominciano a bere a 10 anni

I giovanissimi italiani bevono di meno, nel senso che sta lentamente passando di moda l’idea ...

Condividi con un amico