Home » Benessere » Lo stress può danneggiare il dna

Lo stress può danneggiare il dna

Secondo uno studio realizzato dai ricercatori della Duke University Medical Center di Durham in North Carolina (Usa) e pubblicato sulla rivista “Nature”, lo stress riesce ad influire sul dna, modificandolo.

Non si tratta solo di conseguenze fisicamente riscontrabili, come la caduta dei capelli, ma di malattie pericolose. Dall’ulcera ai tumori maligni. I ricercatori hanno affermato che “Questo è il primo studio che ha rilevato il meccanismo specifico con cui è possibile stabilire lo stress cronico o un eccesso di adrenalina elevata, come possibili cause dei danni rilevanti al Dna”.

L’esperimento è stato effettuato su alcuni topi, ai quali è stato somministrato un composto molto simile all’adrenalina. Lo stress cronico, prodotto artificialmente, ha creato molti danni nel dna degli animali.
“Questi risultati potrebbero darci una spiegazione plausibile di come lo stress cronico può portare a una varietà di condizioni umane e di disturbi, che vanno da quelli puramente estetici, come i capelli brizzolati, a patologie ben più gravi, come i tumori maligni” ha detto Robert J. Lefkowitz, coordinatore dello studio.

admin

x

Guarda anche

Mal di testa, ecco cosa lo scatena

Predisposizione, colpi di freddo, infiammazioni croniche … sono tutte cause ben conosciute da chi soffre ...

Condividi con un amico