Home » Benessere » Cuore: i sintomi insospettabili dell'infarto

Cuore: i sintomi insospettabili dell'infarto

Sappiamo tutti che l’infarto grave si preannuncia con un forte dolore al petto che si estende a tutto il braccio sinistro. Ciò che però forse non sappiamo è che, spesso, piccolissimi infarti si verificano a nostra insaputa preceduti da sintomi “insospettabili“.

Il National Insitute of Health degli Stati Uniti ha elencato alcuni di questi sintomi che potrebbero (il condizionale è d’obbligo) preannunciare un infarto in atto o in futuro: senso di fatica insolito, ansia e disturbi della digestioni diversi dal solito, difficoltà respiratorie, formicolio alle mani e pesantezza al braccio sinistro, che di solito si confonde con uno sforzo fisico e dunque con nulla di allarmante.

Questi sintomi, tuttavia, non devono far entrare nel panico chiunque li provi. Si tratta sempre e comunque di campanelli di allarme molto leggeri e non sempre indicano un infarto in atto. Però tutti quei soggetti con casi di infarto in famiglia, o chiunque avesse già problemi circolatori o cardiaci anche lievi dovrebbero attenzionarli in modo particolare e parlarne col medico. Ricordate che non è il sintomo in sé ad essere preoccupante, quanto il fatto che si presenti senza giustificato motivo (ad esempio, disturbi digestivi dopo un pranzo leggero … e così via). La prevenzione, mai come nel caso del cuore, è importante.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico