Home » Benessere » Trapianti in Italia: dopo 20 anni, ottimi risultati

Trapianti in Italia: dopo 20 anni, ottimi risultati

846 trapianti di fegato effettuati in 12 centri specializzati in trapianti in tutta Italia nel periodo 1983-1999, e risultati molto incoraggianti a distanza di tempo.

Infatti si è registrata una sopravvivenza del 76 % a un anno dal trapianto, del 61 a dieci anni e del 51 % venti anni dopo. Sono i dati raccolti da alcuni studi condotti a Glasgow, in Scozia, sull’efficacia dei trapianti d’organi in Europa e a quanto pare il nostro Paese risulta all’avanguardia con percentuali che fanno sperare ottimamente per il futuro. In aggiunta a ciò, questi risultati non solo non subiscono cali negli anni ma, con l’aumentare dell’età del paziente, invece di variare in negativo fanno registrare impennate positive: su 194 pazienti over 60 analizzati nello studio, la sopravvivenza è del il 63 % dopo dieci anni e del 52% dopo venti. Questo è un incoraggiamento non indifferente per la nostra sanità e soprattutto per la ricerca, nel nostro Paese tanto sottovalutata. L’eccellenza raggiunta in questo campo dimostra che si può fare ancora molto e meglio per rendere il trapianto di organi davvero un’azione di salvezza per la vita di moltissime persone.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico