Home » Benessere » Ridere tanto per vincere il dolore

Ridere tanto per vincere il dolore

Lo sapeva già quella contadina degli anni Cinquanta che, a termine di gravidanza, mentre rideva a crepapelle per la barzelletta narrata da una vicina, partorì suo figlio seduta stante … e senza quasi sentire i dolori delle doglie! Oggi lo dice la scienza: ridere tanto aiuta a vincere il dolore.

Non per nulla, uno dei primi tentativi di anestesia fu fatto usando del gas esilarante, che portava il paziente a ridere di cuore, rilassando al massimo il corpo e allentando l’attenzione della mente sul dolore. Un segreto vecchio come il mondo, dunque, ma oggi provato da uno studio condotto a Oxford, in Inghilterra. Gli scienziati hanno sottoposto due gruppi di volontari alla visione, rispettivamente, di un film comico e un film drammatico e dopo hanno provato la soglia del dolore dei vari individui.

I risultati hanno dimostrato che le persone che avevano visto la commedia, e dunque riso tanto, riuscivano a sopportare il dolore meglio e più a lungo dei componenti del gruppo “drammatico”. Il tutto è dovuto alle endorfine, sostanze prodotte dal nostro cervello in grado di “anestetizzare” le sensazioni dolorose. Per intendersi, sono quelle sostanze che entrano in circolo dopo i dolori del parto … dopo un trauma fisico … anche dopo un rapporto sessuale che, sebbene piacevole, è parecchio faticoso e in certi casi anche traumatico. Sono le sostanze che ci conciliano il sonno e vengono liberate anche dopo una sana risata. Una risata VERA, però, specificano i ricercatori … non qualcosa di superficiale o di ironico

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico