Home » Benessere » AIDS: da un ricercatore italiano, la svolta chiave per il vaccino

AIDS: da un ricercatore italiano, la svolta chiave per il vaccino

Si chiama Adriano Boasso il ricercatore italiano che ha guidato un team di scienziati, a Londra, verso la scoperta chiave che potrebbe portare alla svolta definitiva nella lotta contro l’AIDS.

Quando una persona si infetta con l’HIV si attiva immediatamente la risposta immunitaria innata. Ma alcuni ricercatori ritengono che l’HIV provoca il sistema immunitario innato a reagire in modo eccessivo, implicando così l’indebolimento della successiva linea di difesa del sistema, conosciuta come risposta immunitaria adattativa. La scoperta del team del dottor Boasso consiste nell’aver tolto il colesterolo dalla membrana del virus HIV, bloccando in tal modo la azione scatenante della risposta immunitaria innata. In tal modo si è avuta una fortissima reazione adattiva gestita da cellule cosiddette “T”.

In pratica, l’AIDS è stato disarmato. Non possiede più l’elemento di attacco e può essere reso impotente. La ricerca dovrà proseguire adesso per completare questa azione, facendo sì che l’organismo aiuti questo “virus disattivato” a diventare completamente innocuo o che aiuti altri anticorpi a trovare il modo di distruggerlo, ora che è facilmente riconoscibile. Insomma, si tratta di completare un lavoro di rinforzo in una battaglia lunghissima che finalmente ha trovato la sua arma vincente: il riconoscimento del nemico. E come diceva un antico spot pubblicitario: AIDS, SE LO CONOSCI LO EVITI. E ora che davvero si conosce il virus e il modo di fermarlo… lo si potrà evitare davvero

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico