Home » Benessere » Influenza, verso il vaccino "universale"

Influenza, verso il vaccino "universale"

L’era dell’influenza potrebbe avere le ore contate. Forse si è sulla strada giusta per elaborare un vaccino universale, capace di combattere tutti i tipi di virus che ogni autunno mettono a letto migliaia di persone.

La scoperta viene dagli USA, dove un composto testato dagli scienziati del Southwestern Medical Center della University of Texas ha dimostrato di poter distruggere moltissimi virus influenzali, incluso quello della mortale influenza spagnola che uccise 30 milioni di persone oltre novant’anni fa. La sostanza sarebbe in grado di combattere l’influenza, vincendo le sue numerose mutazioni che tendono a irrobustire sempre più i virus, rendendo i medicinali spesso inefficaci.

L’azione del composto si esercita su una proteina umana chiamata REDD1, stimolando la sua azione antivirale come barriera contro le infezioni . Gli scienziati hanno selezionato due sostanze, considerate le più efficaci, su un campione iniziale di 200.000 in seguito sfoltito a 71 composti . La base su cui costruire gli studi futuri sono proprio queste sostanze, sulle quali nei prossimi 10 anni potrà essere creato un vaccino universale. Lo studio è ancora all’inizio ma i risultati sono ben promettenti e con i miglioramenti futuri della scienza potrebbe ottenersi una soluzione anche in tempi più brevi.

admin

x

Guarda anche

Influenza: cerchiamo di capire cosa sta succedendo

Se fate un giro su Google trovate notizie che si contraddicono da sole: “Mai così ...

Condividi con un amico