Home » Benessere » Gravidanza. Rame e zinco per evitare gli aborti

Gravidanza. Rame e zinco per evitare gli aborti

L’alimentazione, importantissima in ogni fase della vita, diventa fondamentale nel delicato stato di gravidanza in cui si trovano le donne. Saper bene cosa mangiare, quanto mangiarne e come gestire la dieta serve a mantenere energie e a nutrire bene se stesse e il feto in grembo.

Le donne incinte sanno già che la dieta deve prevedere l’assunzione di magnesio, per evitare facili depressioni e cali del sistema immunitario. Ma devono stare anche molto attente ad assumere costantemente alimenti contenenti rame e zinco, per evitare un aborto spontaneo. Lo studio che denuncia questo pericolo viene dalla Spagna, dai ricercatori dell’Università di Granada. Il dottor Jesus Joaquín Hijona Elósegui e colleghi hanno studiato 265 donne in gravidanza. Di queste, 132 avevano subito un aborto spontaneo durante l’anno di studio.

Le pazienti erano state sottoposte ai normali controlli di routine (analisi del sangue, ecografie…) e i risultati mostravano chiaramente che quelle che avevano subito l’aborto avevano gravi carenze di rame e zinco nel corpo. Da qui la deduzione che ha portato i ricercatori a stilare questa ipotesi che, sottolineano, apre nuove strade per la ricerca in un settore ancora inesplorato e poco conosciuto. La possibilità di ovviare in tempo alla mancanza di uno di questi elementi può essere un buon mezzo preventivo dell’aborto spontaneo.

admin

x

Guarda anche

Baby brain, gravidanza affatica la mente

Baby brain, quando la gravidanza affatica la mente. Seppure non se ne conoscano ancora le ...

Condividi con un amico