Home » Benessere » Più testosterone, meno rischio infarto

Più testosterone, meno rischio infarto

Ci ha pensato la Svezia a far felici gli uomini. Lo ha fatto con uno studio scientifico che ne ha esaminati 24.000, in un’età compresa tra i 70 e gli 80 anni.

Lo studio ha dimostrato come i soggetti, tra loro, con un livello di testosterone più alto fossero meno a rischio di altri per le malattie cardiache e circolatorie in generale (incluso l’ictus). Questo perchè il testosterone riduce la resistenza all’insulina, diminuisce gli stati infiammatori e migliora la composizione corporea a scapito del grasso in eccesso. Il testosterone alto, inoltre, impedisce la depressione e quindi l’invecchiamento precoce e tutti i problemi collegati ad esso, incluse appunto le malattie cardiovascolari. La longevità maschile dunque è strettamente collegata ad un’allegra vita sessuale. Ma non solo … il testosterone aumenta quando si rimane a lungo con la stessa partner, mentre cala drasticamente quando se ne cambia più di una. Dunque gli infedeli sono avvertiti … !

admin

x

Guarda anche

Ecco l’ormone del bacio che cura le donne adulte

Quei soliti americani giocherelloni l’hanno ribattezzata kisspeptina, unendo la parola “kiss” (bacio) a “peptina” termine scientifico ...

Condividi con un amico