Home » Benessere » Pelle sensibile. Attenti alle insidie dell'allergia

Pelle sensibile. Attenti alle insidie dell'allergia

Le allergie sono in aumento e andranno aumentando sempre più, col passare degli anni, tanto che si stima saranno raddoppiate entro il 2025. Diversi tipi di allergie riguardano la pelle, o indirettamente (ad esempio come sfogo di una intolleranza alimentare) o direttamente.

Tra le allergie dirette sulla pelle vi sono quelle causate dal contatto con certi tessuti (60.000), con detergenti, saponi o tinture varie. Si chiamano dermatiti e avvengono o “per contatto” in maniera irritativa o allergica. La dermatite irritativa, la più diffusa, è una irritazione che si manifesta subito, appena entrata in contatto con l’agente che la causa. La dermatite allergica, invece, appare dopo una seconda esposizione all’agente che la causa.

In entrambi i casi bisogna subito ricorrere a cure dopo le prime manifestazioni e, se possibile, allontanare la causa dal proprio corpo. Ad esempio, se siete allergiche al nikel, evitate i gioielli fabbricati con questa sostanza anche se ciò comporta una maggiore spesa per gioielli in argento o uscire una volta di più senza collane nè orecchini! Se siete allergici alle tinture per capelli, consultate parrucchieri e dermatologi per trovare un’alternativa. Evitate comunque il contatto di queste sostanze con le pelli giovani (esempio, le bambine che giocano coi cosmetici o gli shampoo della mamma). E fate molta attenzione ai tatuaggi all’henné perchè contengono un agente allergenico come la parafenilendiamina.

admin

x

Guarda anche

Ginnastica facciale, il “botulino” del futuro

Dimenticate il botulino, la plastica facciale, le decine di creme e cremine antirughe a base ...

Condividi con un amico