Home » Benessere » Nuove frontiere mediche. "Dottor web"

Nuove frontiere mediche. "Dottor web"

Domanda: “Ciao, mi chiamo S. L’altro giorno, mentre gonfiavo un palloncino, ho cominciato a star male e alla fine sono svenuto. Che mi è successo?” Risposta: “Scusa, non fai prima a chiederlo al tuo medico?!”.

Questo dialogo è vero, è stato copiato da una delle tantissime pagine di forum sulla salute di cui è costellato il web. La saggia risposta che uno degli utenti dà al ragazzo che ha formulato la domanda è il quesito che si pongono in questi giorni tutti i medici, in Italia e nel mondo. Perché la gente preferisce chiedere consiglio medico via web?

Sicuramente la facilità e la comodità di un consulto gratuito, l’assenza di ore di attesa fuori dallo studio e l’immediatezza del riscontro senza dover fare mille telefonate spingono molte persone a preferire internet per cercare notizie e anche cure alle proprie malattie. Sono per lo più giovani e donne, quelli che ricorrono al mezzo elettronico per risolvere dubbi sulla salute. E certamente film come “L’Olio di Lorenzo” (storia di due genitori che, non accettando la condanna del figlio da parte dei medici, cercano e trovano da soli la cura per la sua malattia) hanno accentuato questa abitudine.

I vantaggi ci sono, ma sono pochi: la moda del web infatti ha spinto molti medici ad aprire siti di consultazione e di confronto e quindi ad avere rapporti più diretti con la gente, invece che con carte e burocrazie varie. Inoltre, il confronto tra malati su internet aiuta i pazienti a sentirsi meno soli, meno disperati, e ad avere dunque un atteggiamento positivo contro il male. Ma gli svantaggi sono molti di più: scambi di idee e di medicinali senza consiglio medico, ricerche fatte male che magari fanno credere di avere chissà quale cancro quando magari si ha soltanto un’allergia… o viceversa, trovare informazioni incomplete che ci tranquillizzano mentre invece abbiamo qualcosa di serio che non scopriremo mai se non andiamo da un vero medico. Insomma, internet è una buona cosa per vincere l’ignoranza, per cercare confronti e conforti … ma usarlo per curarsi da sé è l’errore più grave che si possa fare. Non dimenticate che il contatto umano è importante, nelle amicizie, nel lavoro e a maggior ragione nella salute. Non sostituitelo con una macchina.

admin

x

Guarda anche

Ecco come il dottor Nicola ha salvato Lia da una sindrome rarissima

Il genio non deve essere per forza una persona che riesce a creare capolavori ogni ...

Condividi con un amico