Home » Benessere » Sale in zucca? No, grazie!

Sale in zucca? No, grazie!

Il sale è sempre sotto accusa! Fa male alla pressione sanguigna, fa male alle diete e adesso, a quanto pare, fa male al cervello!

L’Università di Toronto ha condotto uno studio su 1262 persone di età compresa tra i 67 e gli 84 anni e ha verificato che il rischio di ammalarsi di Alzheimer è molto più alto in quei soggetti che consumano molto sale e che non praticano molto sport.

L’ideale sarebbe consumare il sale all’interno del limite dei 6 grammi al giorno, a meno che non siate minorenni perchè in tal caso dovrete consumarne di meno (al di sotto dei 5 grammi al giorno). In poche parole dovreste misurare la quantità in due cucchiaini di caffé e cercare di non eccedere oltre questa. O se proprio non potete fare a meno di esagerare, almeno impegnatevi a fare attività fisica costante così da mantenere sempre fluida la circolazione e da limitare al massimo i danni derivanti da troppo sale… in zucca!

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico