Home » Benessere » Sesso. Doppi "gusti", doppia depressione

Sesso. Doppi "gusti", doppia depressione

Lo rivela un’indagine condotta dai ricercatori americani della George Mason University, in Virginia. La depressione è due volte di più in agguato nelle persone, soprattutto donne, che hanno abitudini sessuali bisex.

Il campione di adolescenti analizzati era fondamentalmente equamente diviso, ma nelle ragazze con tendenze bisex il rischio della depressione era raddoppiato. Ciò è dovuto al fatto che vivere con un doppio “gusto” sessuale (per gli uomini e per le donne) è già una situazione pesante da gestire, spesso clandestina e, se viene allo scoperto, soggetta a pregiudizi e a incomprensioni.

A tutto questo vadano aggiunti gli alti e bassi tipici di ogni relazione sentimentale, i problemi quotidiani e magari la confusione dovuta in alcuni casi al doppio innamoramento (che può capitare benissimo) per un uomo e per una donna allo stesso tempo. Le donne, di natura più profonde e sensibili, vivono tutto questo carico di sentimenti in pienezza e altrettanto pienamente vivono lo stress che ne deriva. Il problema, per le donne bisex, è anche dato dal fatto che tra loro fanno meno “comunità” rispetto agli omosessuali e dunque non hanno nemmeno il conforto del gruppo. Lo studio dimostrava inoltre che gli uomini bisex con sintomi depressivi guarivano con l’avanzare dell’età, mentre per le donne la situazione di disagio restava invariata.

admin

x

Guarda anche

Mente e corpo: vive più a lungo chi ha “carattere”

TESTARDI E DETERMINATI, ecco come sono i soggetti che campano cent’anni! Lo rivela uno studio ...

Condividi con un amico