Home » Benessere » Il té caldo… e non solo … non causa tumore

Il té caldo… e non solo … non causa tumore

Il cellulare provoca il cancro al cervello. Il cellulare NON provoca il cancro al cervello. Mangiare carne fa venire il tumore all’intestino. Mangiare carne NON fa venire il tumore all’intestino. Quante ne sentiamo, ogni giorno, sulle cause più o meno accertate di tumori? E quante smentite? Come si fa a regolarsi in mezzo a tanta incertezza?

Intanto basandosi sempre sulla prevenzione, unico mezzo sicuro per tener sotto controllo l’insorgenza o meno dei tumori di ogni tipo. In secondo luogo, fidandosi dei risultati delle ricerche mediche mai variati nel tempo: la componente genetica (chi ha storie di cancro in famiglia può essere a rischio), i virus (come quelli gastrici, le epatiti o i virus sessualmente trasmissibili), il fumo e l’eccesso di cottura nella carne alla brace. Di questi fattori si ha la quasi matematica certezza che possano provocare il cancro, grazie ai tanti test eseguiti e ai risultati ottenuti. Ma qualsiasi altra ipotesi non provata è solo frutto di timori e fantasie.

Non è vero che le onde dei cellulari causano il tumore al cervello, non è detto che da un trauma al seno nasca per forza un focolaio di cancro. Il té caldo o il latte troppo bollito non fanno venire il tumore all’intestino. Il forno a microonde non fa impazzire le nostre cellule e la stitichezza cronica non è sintomo di tumore (anzi, pare che chi ne soffre sia più al riparo di tutti dal cancro all’intestino!). E se avete ancora qualche dubbio ricordate che negli anni Settanta, subito dopo il “boom” della plastica si accusò il nuovo prodotto di essere cancerogeno. Eppure voi state toccando un mouse di plastica, magari giocherellando con una penna di plastica e seduti su una sedia di plastica e … non siete per nulla a rischio di tumore.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico