Home » Benessere » A piedi contro lo smog … e i suoi pericoli

A piedi contro lo smog … e i suoi pericoli

Sembra banale ripetere per l’ennesima volta l’elenco dei danni che causa l’inquinamento al nostro corpo, ma ricordarlo non fa mai male. Le polveri sottili liberate da scarichi di automobili e di industrie, ma anche il fumo passivo respirato in una stanza, attaccano il nostro organismo continuamente causando allergie, problemi respiratori e tumori.

In alcune città fortemente inquinate (Tokyo, Città del Messico…) la gente va in giro con la mascherina sanitaria sul viso per proteggersi da questi attacchi micidiali. Da noi la mentalità è ancora lontana da questo, ma purtroppo lo smog -soprattutto nelle grandi città- non è da meno delle grandi metropoli mondiali. Ed ecco perchè oggi a Roma e Milano, dalle ore 10 alle 18, si cammina solo a piedi o con mezzi non inquinanti (biciclette, auto elettriche, ecc.). Si tenta di recuperare quell’aria sana che si perde e si brucia nel corso delle settimane e dei mesi di smog.

Purtroppo non bastano poche ore al mese per purificare l’aria e i nostri polmoni. Il tasso di inquinamento si abbassa notevolmente, certo, ma solo per tornare a salire il lunedì seguente. Per combattere davvero lo smog e i suoi danni occorrerebbe facilitare l’acquisto di mezzi elettrici, indire più “Giornate a Piedi” e non solo nelle grosse città o usare i mezzi pubblici lasciando l’auto a casa il più possibile. La prevenzione medica passa anche da questo tipo di iniziative.

admin

x

Guarda anche

Si curava con “la dieta vegana” ma il tumore la uccide

Era diventata famosa per aver dichiarato a tutto il mondo di aver sconfitto il cancro ...

Condividi con un amico