Home » Benessere » Artrosi al ginocchio, più a rischio gli obesi

Artrosi al ginocchio, più a rischio gli obesi

Tra i tanti rischi imputati all’obesità, oggi ne arriva uno nuovo, legato alle articolazioni del ginocchio. Nuovo fino a un certo punto, però, perché si sapeva… si intuiva … che l’eccesso di peso influiva sulle zone di mobilità del corpo (schiena, bacino, articolazioni delle gambe).

Recentemente è stato provato che il sovrappeso incide fortemente sulle ginocchia, aumentando le possibilità che la persona sviluppi problemi come l’artrosi proprio in quel punto. Ciò è dovuto naturamente al peso del corpo obeso che costringe le ginocchia a sostenere il doppio del carico per cui sono “progettate”, in modo particolare in quei soggetti che hanno già una struttura ossea più fragile.

L’articolazione del ginocchio è una struttura complessa, costituita da due capi articolari che si affrontano, tibia e femore, con tutto l’apparato articolare di capsula, sinovie, menisco, osso patellare, ligamenti del ginocchio e tendini dei muscoli che si incrociano tra essi. Inoltre è meno stabile dell’articolazione del gomito e deve sostenere il peso del corpo e i movimenti delle gambe. Ecco perché l’eccesso di peso può danneggiarla, inizialmente con le artriti (infiammazioni) che possono degenerare in artrosi, ovvero vere e proprie alterazioni della struttura di cui abbiamo appena parlato. Le cure sono lunghe e dolorose, come iniezioni in loco, farmaci particolari e in ultima parte interventi chirurgici. Per evitare tutto questo basta solo…. un piccolo sacrificio in più a tavola!

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico