Home » Benessere » Psicologia: non fate arrabbiare le ragazze!

Psicologia: non fate arrabbiare le ragazze!

Il sesso “forte” perde l’ennesimo pezzo e si ritrova sempre più soprassato dal genere femminile, che la parità dei sessi l’ha raggiunta prima ancora che nella legge in natura. L’aggressività, considerata prerogativa maschile nel bene e nel male, oggi passa in pieno alle donne. Sono loro che si arrabbiano di più e sono più vendicative!

Lo assicurano dagli USA, dove uno studio condotto sugli adolescenti presso la Duke University di Washington ha dimostrato che le ragazzine avevano certamente atteggiamenti più maturi e adulti nei rapporti interpersonali, ma allo stesso tempo reagivano con inaudita violenza se uno di questi “rapporti” causava loro offesa, umiliazione o danno.

Anche fatti di lieve entità (ad esempio, la migliore amica che rifiuta di condividere la colpa per un compito in comune andato male) scatena nelle giovani donne una delusione e una rabbia che sfociano subito in aggressività. Non deve per forza essere un’aggressività fatta di gesti (pugni, calci, schiaffi) ma è di sicuro un’aggressività mentale che le porta spesso a pianificare spedizioni punitive e vendette tanto sottili quanto crudeli! I maschi coinvolti nello studio, inoltre, dimostravano di cercare subito una conciliazione dopo la rabbia iniziale … le ragazze invece chiudevano il rapporto definitivamente e la loro rabbia durava certamente molto più a lungo.

admin

x

Guarda anche

Quando il peperoncino vi manda all’ospedale …

I calabresi, esperti in materia, magari saranno anche immuni ma non bisogna mai sfidare il ...

Condividi con un amico