Home » Benessere » Parto in casa. A rischio solo se è il primo

Parto in casa. A rischio solo se è il primo

Viene da Londra, e da uno studio appena pubblicato sul British Medical Journal, la notizia che la pratica tornata di moda da qualche tempo in qua – partorire in casa – non è assolutamente pericolosa per le donne. O meglio, può comportare alcuni rischi ma solo per le primipare.

Dopo molti anni in cui si era abolito il parto in casa, le giovani coppie tornano a praticarlo. Un po’ per i benefici del “parto in acqua” che molti praticano nella vasca da bagno, un po’ per la paura delle infezioni ospedaliere che si prendono facilmente durante il ricovero. Finora si era attribuito al parto in casa un fattore di rischio legato alle complicazioni eventuali … In quei casi, infatti, non ci sarebbe il tempo di intervenire immediatamente per salvare la madre o il bambino.
Questo nuovo studio però scagiona il parto in casa anche da questi rishci. Li limita infatti alle donne che sono al primissimo parto, proprio perchè… essendo alla prima esperienza… possono andare incontro a complicazioni improvvise più delle donne che sono già al secondo o terzo figlio. Nel caso di un corpo che sperimenta per la prima volta il trauma del parto bisogna essere pronti a tutto e intervenire immediatamente, ecco perchè si consiglia alle primipare il ricovero in ospedale. Ma per tutte le altre donne, il parto in casa è considerato sicuro e anzi una esperienza intensa e particolare da vivere.

admin

x

Guarda anche

I bambini con l’AIDS e quelli non vaccinati

Il sindaco leghista della ridente cittadina di Vignola (Modena) ha creato scandalo con una frase ...

Condividi con un amico