Home » Benessere » Il mal di testa dei bambini. Da non sottovalutare

Il mal di testa dei bambini. Da non sottovalutare

Noi diamo sempre per scontato che i più piccoli vivano una vita spensierata e dunque serena, ricca di salute. Tendiamo a sottovalutare i loro mal di pancia prima di andare a scuola e i loro mal di testa a fine giornata. A volte sono capricci, è vero, ma altre volte nascondono disagi emotivi o veri e propri malanni.

Il 15% dei bambini soffre VERAMENTE di emicrania, lo assicura la SISC (Società Italiana per lo Studio delle Cefalee) che ha osservato e studiato 320 ragazzini. Di solito i genitori o minimizzano la cosa, attribuendola a capricci o stanchezza, o la prendono troppo sul serio e passano alle “cure fai da te”, magari dando al figlio la stessa pillola che prendono loro per curare i loro mal di testa. Il dolore emicranico del bambino non c’entra nulla con quello degli adulti e va trattato come un disturbo a parte. La cosa più saggia da fare è parlare col pediatra e seguire i consigli che lui darà. Le medicine che probabilmente vi suggerirà saranno a base di ibuprofene a basse dosi e paracetamolo, ma non fate mai nulla di vostra iniziativa senza aver prima sentito il medico. Con la salute dei bambini sono rischi che non ci si può permettere di correre.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: sta per scadere la proroga

Il Ministero della Salute ha voluto chiudere tutti e due gli occhi, dopo il primo ...

Condividi con un amico