Home » Benessere » Oggi la giornata mondiale contro l'AIDS

Oggi la giornata mondiale contro l'AIDS

Oggi si celebra la Giornata Mondiale contro l’AIDS e si tirano le somme per vedere a che punto è l’evoluzione della malattia e la lotta per fermarla.

La notizia positiva è che i morti sono in calo, segno che le nuove terapie mediche riescono a tenere a bada il virus, a trasformarlo in “cronico”. I malati riescono a convivere con la malattia anche per vent’anni senza mai andare incontro a peggioramenti, il che li favorisce anche nell’attesa di ulteriori nuovi sviluppi della ricerca medica.

La notizia negativa è che i malati sono in vertiginoso aumento. Soprattutto in Africa (nel Botswana si è passati dal 5% all’ 80% in soli nove anni) dove la malattia è ancora senza controllo e ampiamente diffusa. Inoltre la crisi economica sta riducendo di molto gli aiuti a questi Paesi più poveri e infatti le medicine anti-AIDS cominciano ad essere costose e difficili da trovare, per cui una volta ottenute vanno utilizzate subito e al meglio. La prevenzione e l’informazione rimangono le armi principali per combattere la battaglia contro il virus HIV, ma purtroppo si nota un calo dell’attenzione proprio nei Paesi più “istruiti” e ricchi, dove la maggior parte dei giovani e giovanissimi fa poco o nessun uso del preservativo durante il rapporto sessuale. Questa cattiva abitudine, unita al fatto che Europa e America sono ancora forti richiami per le popolazioni povere del mondo sta facendo sì che queste ultime (più facilmente infettate) diffondano il virus con più frequenza, in un Occidente che non sa (o non vuole) più proteggersi.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico