Home » Benessere » Cibo e salute. Quando congelare non è l'ideale

Cibo e salute. Quando congelare non è l'ideale

Congelare il cibo è certamente una sana abitudine che ci permette di risparmiare e di mantenere a lungo la qualità del prodotto, anche se è provato che questo processo fa perdere parte dei benefici di molte vitamine. Ma non sempre il cibo va congelato.

Non si dovrebbero congelare i frutti e la verdura a grande contenuto di acqua (ad esempio i frutti di bosco) perchè, una volta scongelati, non ritroveranno più quello spessore e quelle proprietà nutritive che sono state cristallizzate durante il congelamento. Le uova, crude o sode, durante il congelamento rischiano di esplodere o di diventare molli e sgradevoli. Il pesce cotto, la panna e i dolci sono altri prodotti alimentari che soffriranno molto del congelamento e del successivo ritorno allo stato originario.
Non solo sono cibi che perdono in bellezza e consistenza, a causa di tale processo, ma cambiano anche sapore e non contengono più, una volta scongelati, le proprietà nutritive che avevano in principio.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico