Home » Benessere » Malattie mentali? Benefici con il giardinaggio

Malattie mentali? Benefici con il giardinaggio

Coltivare la terra, dissodarla, piantare un seme e curarlo fino alla crescita della pianta … piccoli gesti, normali e rilassanti per molti di noi, ma per alcune persone addirittura un beneficio per la salute.

Il giardinaggio porta grossi benefici fisico-mentali a chi soffre di disturbi come autismo, demenza, schizofrenia e altre turbe mentali, più o meno gravi. Occuparsi di un giardino e avere su di se la responsabilità della vita delle piante porta sia un tipo di stress che un rilassamento, in generale. Nelle persone con malattie mentali, a seconda dei tipi di disturbo, fanno bene sia l’uno che l’altro. Un leggero stress tiene attivo chi tende a isolarsi dal mondo, mentre un sano relax calma chi ha atteggiamenti aggressivi o distruttivi. L’eperimento è stato effettuato in Inghilterra e i risultati pubblicati sulla rivista HortTechnology. Si è visto, tra le altre cose, che il benessere psicofisico delle persone influiva positivamente anche su quello fisico, con riduzioni del colesterolo e regolazione della pressione sanguigna.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico