Home » Benessere » Raggi UV contro la varicella

Raggi UV contro la varicella

Una delle malattie classiche dei bambini, ma non solo. La varicella è anche una tra le più fastidiose, con quelle pustole che macchiano la pelle e che a volte stentano ad andar via, lasciando in certi casi piccole cicatrici in giro per il corpo.

L’Università di Londra ha però notato un fattore interessante. I casi di varicella diminuiscono man mano che ci si avvicina a quei Paesi più caldi e dunque più esposti ai raggi UV del sole. Da qui l’ipotesi che la luce del sole intervenga contro il virus della varicella e i successivi esami per dimostrarlo. Tali studi hanno infatti dimostrato che, nei paesi mediterranei o del nord Africa la varicella si manifestava principalmente in inverno, dunque nei periodi con meno sole, mentre era quasi assente d’estate. Nei Paesi tropicali, dove l’inverno non esiste, il virus è quasi inesistente. Nelle zone fredde del mondo invece di manifesta con un’altissima frequenza.
Naturalmente non è solo una questione di luce solare, ma influiscono altri fattori: umidità, condizioni sociali e igieniche e anche il tipo di alimentazione. Però è indubbio che l’azione dei raggi UV ha un ruolo fondamentale nell’inibire la potenza del virus e di conseguenza la fastidiosa malattia. Le sperimentazioni con l’azione degli UV sono tutt’ora in corso e presto avremo delle risposte assolute sul problema.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico