Home » Benessere » Terapia musicale contro il dolore

Terapia musicale contro il dolore

La musica ha il potere di rilassare il cervello, di “distrarre” la sua attenzione e potarla “altrove”. Come la preghiera per chi ha la fede, lo Yoga per chi ama la meditazione, il disegno per chi ama dipingere. Lo si sapeva già, ma l’Università dello Utah lo ha provato con un esperimento.

Su 148 volontari sono stati sistemati degli elettrodi per causare loro vari tipi di dolore, più o meno acuto, in vari momenti dell’esperimento. Ad alcuni di essi era stata data una cuffia con possibilità di ascoltare musica durante l’intero trattamento. I tracciati delle loro reazioni cerebrali hanno mostrato che, chi ascoltava musica durante la somministrazione del dolore, sopportava meglio e si preparava mentalmente a superare la fitta.

La parte più interessante dell’esperimento ha notato come i soggetti che superavano meglio il dolore grazie alla musica erano quelli che, nella vita, vivevano peggio le ansie: soggetti nervosi, depressi, ansiosi di carattere. Mentre altri, quelli “sicuri di sé”, quelli che non sono preda di ansie nella norma della loro vita avevano più difficoltà ad accettare l’azione della musica sulla propria mente e quindi a lasciarla agire come antidolorifico.

admin

x

Guarda anche

Ecco la “vigoressia”, la dipendenza dalla ginnastica del web

Meglio energia che “vigoressia”. E’ una frase che molti medici, ma anche psicologi, ripetono spesso ...

Condividi con un amico