Home » Benessere » Computer, droga moderna: a Roma ci si "disintossica" al Gemelli

Computer, droga moderna: a Roma ci si "disintossica" al Gemelli

La maggior parte ha meno di 30 anni, proviene da classi medio-alte e da famiglie tutto sommato sane, perfette. Perfette in tutto tranne che in una cosa: il modo di dare affetto! Si tratta della generazione di “web-dipendenti”.

Il computer – e Internet in modo particolare- è la droga moderna, entra nelle case prestissimo e viene subito usato da molti genitori come “baby sitter” per i piccoli che, ipnotizzati dallo schermo con videogioco o canzoncina o cartone animato, si mantengono calmi tutto il giorno. Eppure è solo calma apparente. Infatti si tratta di giovanissimi che crescono con una grave carenza affettiva e che nel computer non trovano il sostituto del consiglio paterno o della carezza della madre, ma solo una distrazione alienante. A lungo andare questi soggetti perdono la cognizione del tempo, la capacità di interagire con il prossimo e sviluppano nervosismo e aggressività fuori dalla norma.

E’ sorto al Policlinico Gemelli di Roma il primo centro che si occupa di “disintossicazione da web”. I giovani pazienti spesso hanno smesso di andare a scuola da tempo e, privi del controllo dei genitori, passano anche 20 ore davanti allo schermo (che sia computer o i-phone), a giocare e chattare, in una finta interazione che non lascia nulla dentro se non un vuoto immenso. Solitamente sono loro stessi a riconoscere questo pericolo e a rivolgersi al centro specializzato, dove l’aiuto viene fornito da validissime equipes di psicologi e medici.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico