Home » Benessere » Se la droga si compra in erboristeria …

Se la droga si compra in erboristeria …

E’ stato il caso di un ragazzo ricoverato in gravi condizioni per intossicazione da stupefacente, all’ospedale Federico II di Napoli, a far scattare l’allarme e le indagini in tutta Italia. Il giovane infatti presentava sintomi da avvelenamento tipico da droghe pesanti ma giurava di non aver fumato nemmeno una canna!

In realtà aveva assunto alcune pillole, descritte come “derivati” o “simili” alla cannabis, ma che invece sono un concentrato di scarti chimici da laboratorio. Un mix pesante e deleterio che intossica l’organismo molto più in fretta e più pesantemente di una droga comune. La cosa peggiore è che queste pillole sono facilmente acquistabili: si trovano su internet, nei negozi di fertilizzanti e perfino in alcune erboristerie.
Da Torino a Campobasso, da Roma a Milano, sono stati tanti i negozi sottoposti a sequestro in cui sono state trovate queste droghe “cannabinoidi sintetici” e l’indagine prosegue anche sul web, dove pare sia facilissimo non solo comprare ma anche farsi spedire a casa il carico devastante. I risultati ottenuti dall’operazione di polizia finora sono molto positivi, si tratta ora di bloccare sul nascere l’organizzazione che ha saputo diffondere questo prodotto in modo capillare e quasi “legale”, presso punti vendita insospettabili.

admin

x

Guarda anche

Quando il peperoncino vi manda all’ospedale …

I calabresi, esperti in materia, magari saranno anche immuni ma non bisogna mai sfidare il ...

Condividi con un amico