Home » Benessere » Mente e corpo: la noia da lavoro fa ingrassare

Mente e corpo: la noia da lavoro fa ingrassare

Ore vuote davanti al PC, scartoffie da sbrigare, documenti da fotocopiare per l’ennesima volta … che noia! E’ il lavoro dell’impiegato a fare questo effetto, secondo uno studio inglese condotto su 102 impiegati statali. E il modo migliore per combattere la “noia da lavoro d’ufficio”, secondo molti, è mangiare.

Per tenersi su, infatti, gli “annoiati” mangiucchiano continuamente cose molto sfiziose o molto dolci, in poche parole: porcherie! E le annaffiano di caffé continuamente. Col risultato che tendono a ingrassare il doppio, rispetto a colleghi impiegati in altre mansioni o in altri lavori e dunque tendono ad essere meno soddisfatti di sé, meno sicuri, meno concentrati e meno attenti.

Si tratta di una catena pericolosa che mette in crisi pure l’azienda. Un impiegato annoiato, distratto, è una persona che rallenta il lavoro produttivo degli altri. Un impiegato depresso per i chili di troppo, o impigrito dal troppo mangiare lavora male e lavora meno. In molti, durante i test, hanno dichiarato che sarebbero pronti a lasciare il posto di lavoro anche subito. La soluzione è quella di stimolare il loro interesse, far “volare il tempo” con l’impegno. Si potrebbe fare a rotazione, cambiando spesso mansione, o aumentando la mole di lavoro in modo che non rimanga il tempo di annoiarsi.

admin

x

Guarda anche

Coldiretti, black list dei prodotti alimentari più pericolosi per la salute

Dalla Coldiretti arriva la ‘black list’ dei prodotti alimentari più pericolosi per la salute. Dal ...

Condividi con un amico