Home » Benessere » "Cyber-nonni", la ginnastica virtuale salva gli anziani

"Cyber-nonni", la ginnastica virtuale salva gli anziani

Più si va avanti con l’età, più è faticoso seguire i ritmi di esercizio di una palestra. Andare in bici, fare jogging fuori di casa diventa un rischio, data la lentezza dei riflessi e l’eccessiva velocità del mondo intorno. Ecco che allora molti anziani tendono a rinunciare al movimento. Ma forse un computer li salverà.

Il movimento, infatti, è importante per tenere il corpo in forma e permettere di vivere una vecchiaia con meno acciacchi. Ne beneficiano le ossa, i muscoli, i nervi e tutto il benessere della persona. Allora benvenute le nuove tecniche “virtuali” che consentono anche alle persone anziane di continuare a muoversi, al centro del salotto di casa propria. Siano esse cyclettes, tappeti scorrevoli, piattaforme Wii collegate allo schermo del computer … sono ottimi per risollevare il loro corpo e il loro spirito.

Gli esperimenti condotti in America su pensionati di età compresa tra 60 e 99 anni ha evidenziato come, sebbene l’esercizio fisico fosse utile e benefico per tutti, quelli che avevano svolto la ginnastica con le attrezzature elettroniche, magari collegate a giochi virtuali, percorsi creati dal computer o battaglie cibernetiche ne ricevessero un beneficio doppio. Oltre al corpo infatti era anche la mente a tenersi in allenamento in questo modo e la persona anziana ritrovava una spinta energetica notevole, che la ringiovaniva di diversi anni.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico