Home » Benessere » Il grande freddo "congela" anche i farmaci

Il grande freddo "congela" anche i farmaci

Sono i nostri migliori alleati contro ogni malattia, eppure anche loro hanno un punto debole. Stiamo parlando dei farmaci, e del fatto che la loro efficacia è più o meno maggiore a seconda delle temperature che possono avere un effetto frenante anche su di essi.

Il forte freddo porta ad una naturale vasocostrizione, per cui la circolazione del sangue rallenta e con essa i ritmi del nostro corpo tutto. In queste condizioni, anche i farmaci più rapidi vengono assorbiti lentamente dall’organismo e quindi agiscono in ritardo rispetto alle condizioni usuali.

Se soffrite di asma o di problemi polmonari, prima di assumere i vostri medicinali in un giorno di freddo, provvedete a pulire per bene le vie aeree perchè la secrezione di muco è favorita dal freddo e quindi l’azione dei medicinali potrebbe essere più difficoltosa. Il discorso vale per numerose altre patologie, come ad esempio l’ipertensione e l’ipotensione. E quando conservate i farmaci, fate in modo che stiano in un ambiente asciutto e abbastanza tiepido. In giorni molto freddi, lasciarli sul tavolo la sera può corrispondere ad un quasi congelamento e molti prodotti farmaceutici si rovinano, se congelati. Quindi controllate bene anche l’aspetto delle vostre medicine, da un giorno all’altro.

admin

x

Guarda anche

Psicosi da vaccino: a Catania un bimbo viene “dato per morto”

Succede a Catania, in un poliambulatorio di un quartiere di periferia. Durante la vaccinazione di ...

Condividi con un amico