Home » Benessere » Endometriosi: uno studio italiano per capire quando e come intervenire

Endometriosi: uno studio italiano per capire quando e come intervenire

Sono 1500 gli interventi annuali, in Italia, per risolvere il problema delle cisti ovariche. Un problema, questo, che può avere diversi livelli di gravità: dal più lieve, curabilissimo con i farmaci, al più pesante che causa la dolorosissima endometriosi e che in certi casi va risolto chirurgicamente.

Non è ancora chiaro come e perchè si formino le cisti ovariche endometriosiche, ma sono una realtà che colpisce una grande fetta di popolazione femminile in età fertile (45%) con scompensi nel ciclo, forti dolori e la formazione di masse nelle ovaie. Spesso rimuovere queste cisti può provocare, soprattutto nelle giovani donne, dei danni che compromettono la loro fertilità per sempre.

Uno studio condotto di recente a Roma, dall’Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica della Cattolica, e coordinato dal professor Maurizio Guido, ha cercato di stabilire dei parametri orientativi per individuare le endometriosi assolutamente operabili e quelle che invece non per forza necessitano un intervento chirurgico. I ricercatori hanno osservato che l’asportazione chirurgica delle cisti di minori dimensioni provoca una maggiore perdita di ovociti, mentre la numerosita’ dei follicoli presenti nelle cisti di maggiori dimensioni e’ minore, quindi la loro rimozione e’ meno rischiosa per la fertilita’. Su queste basi si potrà agire in futuro per cercare di risolvere il problema endometriosi preservando la funzionalità del corpo della donna.

admin

x

Guarda anche

Yoga, benefici per grandi e piccini

Lo yoga fa bene a grandi e piccini. A rivelarlo è uno studio dell’Università canadese ...

Condividi con un amico