Home » Benessere » Allarme elettrosmog! Dove si trova e come ci si difende

Allarme elettrosmog! Dove si trova e come ci si difende

Telefonini cellulari, svegliette, allarmi auto, antifurti, forno a microonde, i-pad e i-pod, wi-fi … le onde elettromagnetiche sono ovunque, intorno a noi. Non c’è via di scampo. In casa o fuori, nei luoghi pubblici e perfino in chiesa, ormai il mondo in cui viviamo è invaso dall’elettrosmog.

Ci avvertono di questo Kurt Ulrich Dierssen e Stefan Brönnle, autori del libro “Come difendersi dall’elettrosmog” (Terranuova Edizioni) in cui ci viene spiegato passo passo, e con linguaggio semplice e chiaro, il nuovo mondo in cui viviamo. Un mondo carico di onde elettriche che influenzano la frequenza ambientale e di conseguenza la nostra, rendendoci più “pigri” e più legati alle cose “materiali”. Un inquinamento che influenza anche la nostra salute, rendendoci più ansiosi e nervosi. Noi stessi siamo dei “trasmettitori” e dunque riceviamo ed emettiamo onde elettriche a nostra insaputa.

Nel libro, oltre alla descrizione del problema, si trovano utili consigli per cominciare a porvi rimedio. Chiudersi in casa o gettare via i cellulari non serve … le onde elettriche sono ovunque. Possiamo solo cercare di limitarne gli effetti sul nostro organismo. Tra questi consigli: evitare di mettere fonti elettriche troppo vicine al nostro letto (radio-sveglie, cellulari accesi, computer); spegnere sempre gli apparecchi dopo l’uso; ridurre al minimo l’esposizione (ad esempio, usare l’auricolare quando si parla al cellulare … preferire il forno normale a quello a microonde); dove possibile, aumentare la distanza tra voi e una fonte elettromagnetica. Ma il consiglio maggiore è di NON VIVERE tutto questo come un dramma, come un panico crescente. L’uomo si adatta sempre al proprio ambiente, anche quando è in fase di trasformazione.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico