Home » Benessere » Collo e caviglia: i punti deboli delle "top"

Collo e caviglia: i punti deboli delle "top"

Sono le più belle, le più invidiate (dalle donne) e desiderate (dagli uomini) di tutto il mondo. Eppure anche loro, anche le stupende “top model” hanno un punto debole. Anzi due. Collo e caviglia.

La disavventura accaduta alla modella ventenne Ivana Mrazova, impedendole di affiancare Morandi nella prima serata di San Remo 2012, potrebbe essere dovuta alla verticalizzazione del collo, un problema derivato da posture sbagliate e comunissimo (70%) tra modelle e modelli. Più tra le donne, però, perchè devono spesso sfilare in equilibrio precario su tacchi altissimi che deformano la posizione delle gambe e le costringono a bilanciarsi, per non cadere, tendendo al massimo schiena e collo. Queste posizioni sbagliate, unite allo stress, alla fretta e alle tensioni, possono causare quegli irrigidimenti o quelle “slogature” a cui spesso vanno incontro le vertebre della loro cervicale.
Ma le modelle sono anche a grave rischio slogatura e frattura delle caviglie. Non sono poche, infatti, le cadute dovute ai “trampoli” sui quali si devono muovere. E crollare di peso col piede giù da 15cm, porta a lesioni ai legamenti, ai tendini e alle ossa. Oltre a danni peggiori, se la caduta non viene ben attutita dalle braccia.
Sarebbe molto più saggio sacrificare un pochettino di “camminate di classe” per preservare la salute di queste giovani donne.

admin

x

Guarda anche

La misteriosa “asma dei calciatori”

Allarme! In Inghilterra, un giocatore di calcio su tre soffre di asma! Che sta succedendo ...

Condividi con un amico