Home » Benessere » Trapianto di capelli? Usate i peli delle gambe

Trapianto di capelli? Usate i peli delle gambe

L’incubo di ogni uomo si materializza una mattina come tante, quando un ciuffo di capelli (più grande di tanti!), rimane tra le dita scoprendo una parte di cuoio capelluto. La calvizie può iniziare così, in modo traumatico, o in maniera più delicata … ma avanza e sembra irrefrenabile. Molti sono i metodi moderni per porvi rimedio, dagli shampoo speciali agli interventi. Da oggi un aiuto in più arriva dalle vostre gambe.

L’idea è nata in America, a Los Angeles, presso l’Università della California ed è venuta al professor Sanusi Umar il quale notava come i capelli usati per i trapianti venivano solitamente presi dalla nuca, dove erano più spessi e ispidi e dunque ricrescevano sulla fronte in maniera irregolare. Invece, i peli delle gambe di molti uomini sono lunghi, morbidi e delicati, esattamente come i capelli della fronte. Allora, perchè non usare questi?

L’idea è quella di utilizzare i peli delle gambe sia da soli (laddove fossero molto folti) oppure integrati con altri peli (delle sopracciglia, della barba, del petto) purché avessero sempre la caratteristica della morbidezza e della adattabilità alla fronte. Con queste combinazioni si può arrivare a trapiantare anche 30.000 capelli, risolvendo la calvizie su ampie zone della testa. I peli delle altre parti del corpo non subiscono la caduta della calvizie della testa e sono sempre pronti per il ricambio. Ecco dunque il metodo migliore per ritrovare un look decente con la massima sicurezza possibile.

admin

x

Guarda anche

Ecco come pensare alla salute della pelle

Ne parliamo spesso, bisogna avere cura della salute della pelle. E’ l’estensione cellulare più grande ...

Condividi con un amico