Home » Benessere » I bambini fanno sport … solo sul PC!

I bambini fanno sport … solo sul PC!

Se una notizia del genere venisse dall’Italia non si stupirebbe nessuno. Siamo un popolo di pigroni, abbiamo poche strutture sportive, poca competizione e sempre meno ore di educazione fisica a scuola. Ma se lo dice la Norvegia, che i giovanissimi non fanno più sport, c’è davvero di che preoccuparsi.

Il dato raccolto dalla ricerca del dottor Lejf Inge Tjelta, in oltre 40 anni di osservazione delle abitudini dei bambini, ha dimostrato che il fenomeno è universale, sicuramente europeo ma con conseguenze anche mondiali. Dal 1969 al 2009 il numero di bambini impegnati in attività fisiche è calato del 10%. Prendendo come campione alcune cittadine da sempre nido di grandi sportivi, il dottor Tjelta ha notato che dagli anni Sessanta fino al 1988 circa le medie e i tempi dei piccoli sportivi erano più e meno le stesse: ovvero, si andava al miglioramento costante. Dagli anni Novanta in poi i tempi si sono allungati, guadagnando ben 1 minuto e 20 in più su alcune discipline ma soprattutto vedendo un drastico calo di iscrizioni dei piccoli alle varie attività sportive locali.

La colpa, manco a dirlo, è della troppa TV, del troppo Computer e dei giochi e dispositivi elettronici che ormai i bambini si portano dietro ovunque. Non è raro vedere gruppi di ragazzini seduti su un prato a fissare per ore uno schermo, invece di inseguire un pallone! Gli sport preferiti sono quelli della Playstation da fare con le dita, non col corpo. La conseguenza è anche un peggioramento generale delle condizioni di salute. Bambini sedentari, più obesi, più facili ad ammalarsi, più inclini alle allergie (dato che il loro corpo si abitua meno, e tardi, al contatto con la natura).

admin

x

Guarda anche

Ecco perché la dieta previene il cancro

Fare la dieta? Sì, non è solo una questione di estetica o di fissazione femminile, ...

Condividi con un amico