Home » Benessere » Virus influenzale anche nei pipistrelli

Virus influenzale anche nei pipistrelli

Dopo i polli e i maiali, l’allarme contagio per i virus passa anche dai pipistrelli. Infatti, gli scienziati americani del Center for Disease and Control hanno trovato tracce di influenza nei piccoli animali notturni e tsanno studiando ceppo ed evoluzione, anche se la possibilità di rischio di contagio del virus per l’uomo non e’ ancora molto chiaro.

Lo studio sull’influenza nei pipistrelli è iniziato circa cinque anni fa ma finora non si erano avuti riscontri positivi e si credeva dunque che questi animali ne fossero immuni. Il nuovo virus individuato di recente è abbastanza particolare, si attiva con facilità ed è subito aggressivo. Tuttavia non riesce a crescere nelle colture di tessuti e materiale umano, dunque al momento il rischio contagio pare inesistente. Ma essendo un virus nuovo va studiato e capito, prima di dare giudizi definitivi. Gli studi proseguono in Guatemala, dove il virus è stato inizialmente individuato e dove esso spesso entra in contatto con le persone, anche se non le morde nè le ferisce mai. I risultati futuri illumineranno le eventuali risposte.

admin

x

Guarda anche

La misteriosa “asma dei calciatori”

Allarme! In Inghilterra, un giocatore di calcio su tre soffre di asma! Che sta succedendo ...

Condividi con un amico