Home » Benessere » Il miglior anti-infiammatorio? Un massaggio

Il miglior anti-infiammatorio? Un massaggio

L’infiammazione è quel fastidio caratterizzato da forte bruciore o da dolore insopportabile che colpisce un muscolo dopo uno sforzo eccessivo, un incontro sportivo, un movimento brusco a freddo. In certi casi può essere fortemente invalidante e solitamente si cerca sollievo nei farmaci.

Ma studi recenti stanno rivalutando il ruolo del massaggio, una pratica tornata di moda di recente, grazie alle tante immigrazioni orientali in Europa e alla riscoperta della medicina naturale. Alcuni ricercatori canadesi hanno studiato a fondo il processo benefico del massaggio, analizzando 11 giovani sportivi prima degli esercizi, a fine esercizio (dopo 10 minuti di massaggio) e infine dopo 2 ore di riposo. I risultati hanno evidenziato come il massaggio inibisca la formazione di citochine infiammatorie nelle cellule muscolari e promuova invece la formazione di nuovi mitocondri, ovvero il “motore energetico” dei nostri muscoli.

Grazie alle prove scientifiche così raccolte, non si hanno più dubbi sull’utilità del massaggio e si pensa di sfruttarlo non solo per gli sportivi ma anche per gli anziani, per le persone con infiammazioni croniche e per le tensioni muscolari psicosomatiche. Nessun divieto, quindi, da parte dei medici per questa pratica … ma solo un prezioso consiglio: fatevi massaggiare da chi ha la giusta abilità e competenza per farlo. Niente “fai da te” in un campo delicato come questo.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico