Home » Benessere » Inghiottire male può causare la cervicale

Inghiottire male può causare la cervicale

Un’affermazione strana, quasi anomala. Inghiottire male può essere causa dell’insorgere dei dolori alla cervicale. Eppure non è fantascienza, lo dicono pure dentisti e otorinolaringoiatri esperti. C’è un fondo di verità che va studiato e capito, soprattutto se di cervicale si soffre frequentemente.

La cattiva deglutizione, in realtà, è una evoluzione della deglutizione infantile che si è trascinata fino in età adulta per vari motivi (perdita del succhietto da piccoli, dito in bocca, allattamento artificiale…) e consiste in un movimento della lingua in avanti frenando la punta contro gli incisivi. Nella deglutizione adulta, invece, la lingua arretra e lascia spazio ai liquidi per scivolare nella bocca. Se, nonostante l’età adulta, continuate a spingere contro i denti quando ingoiate potreste esercitare una pressione anomala sui muscoli del collo e sviluppare una infiammazione cervicale.

Per scoprirlo, basta fare una breve visita presso il dentista di fiducia, spiegando il problema. Lo specialista vi farà un esame della postura (troppo piegata indietro, troppo gettata in avanti, ecc.), analizzerà il vostro modo di deglutire e farà un test con un gel fluorescente e atossico che verrà spalmato sulla lingua e indicherà quante volte questa toccherà i denti o il palato e in che modo. Se il risultato indicherà che avete una deglutizione infantile, potrebbe essere questa la causa dei vostri eventuali dolori cervicali. Per correggere questa causa specifica dovrete rivolgervi a un logopedista e fare con lui esercizi per la mandibola e per la lingua. Migliorando il modo di ingoiare verificherete i miglioramenti anche nel mal di testa.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico