Home » Benessere » Estetica: per essere belle siate … un po' vipere!

Estetica: per essere belle siate … un po' vipere!

Ricordate i vecchi film delle streghe, in cui davanti al pentolone si sentiva declamare: lingua di tartaruga, veleno di serpente, e altre assurdità? Bene, forse tanto assurde non erano. L‘estetica ci informa che nelle cremine anti-età tanto care alle signore ci sono “regali” importanti lasciati da lumache, granchi e … vipere!

E’ quel tipo di medicina molto comune in Oriente, ma spesso frenata da dubbi etici qui da noi, in Occidente. Infatti, se si può accettare di spalmarsi il viso con derivati animali (latte, uova, grasso) non si può tollerare l’uccisione di un animale o la privazione di un suo organo importante per la nostra bellezza. E tuttavia, gli elementi tratti dagli animali sono ancora le basi più efficaci e importanti per la produzione di prodotti di bellezza.
Ad esempio, viene dalla bava di lumaca l’elicina, che rende elastica la nostra pelle; il plancton di cui si nutrono le balene è un collagene fantastico; gli idratanti come chitina e chitosano vengono dallo scheletro del granchio; dal baco da seta e dal caviale si ricavano proteine importanti (A, B, D). Infine si è scomodata anche la terribile vipera, infatti è dal suo potente veleno che si estrae una sostanza capace di regalare uno stiramento della pelle immediato! In Europa e in America, per evitare problemi etici, si è imparato a riprodurre tutte queste sostanze in laboratorio … ma gli animali da cui si è tratta l’idea non vanno dimenticati. Un monito per le signore schifiltose, che prima di schiacciare un bruco pensino che è uno degli artefici della loro bellezza!

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico