Home » Benessere » Medicina alternativa: la Toscana ci prova seriamente

Medicina alternativa: la Toscana ci prova seriamente

Tra tante polemiche e contraddizioni, la medicina alternativa … che preferisce ai farmaci chimici quelli naturali, o le mani dell’uomo, o l’agopuntura … è ormai una realtà accettata e difesa da molti. Occorre prenderne atto e gestirla in cooperazione (non in competizione) con la medicina tradizionale.

Lo ha capito bene la regione Toscana, sempre all’avanguardia nella sperimentazione medica, che ha visto crescere fino a 100 gli ambulatori medici tradizionali dove si pratica anche la medicina alternativa. Agopuntura, medicina cinese, fitoterapia, omeopatia sono ormai “compagne di viaggio” della medicina classica e le ASL toscane le promuovono con lo stesso impegno.
I cittadini possono scegliere di usufruire di queste tecniche alternative col pagamento di un ticket (24 euro) e prenotare le visite e le terapie esattamente come farebbero con le visite mediche tradizionali. E sempre in Toscana, a Firenze, si prepara il quinto congresso europeo di Medicina Integrata che coinvolgerà enti ospedalieri e universitari, anche con collaborazioni dall’estero. Per avere informazioni più curate sulla medicina alternativa in Toscana consultate www.regione.toscana.it , sezione Salute e sezione Medicina Complementare.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico