Home » Benessere » Contrordine sui pidocchi: sono puliti e non si possono prevenire

Contrordine sui pidocchi: sono puliti e non si possono prevenire

Una rivoluzione igienico-sanitaria che viene dalla Loyola University di Chicago e che riguarda i pidocchi. Proprio così, i fastidiosi parassiti che seminano il terrore tra mamme e maestre soprattutto nelle scuole.

In base agli studi svolti, si nota che i pidocchi non sono segno di sporcizia e di scarsa igiene ambientale, come si credeva. Al contrario, prediligono i capelli sani, giovani e puliti, luogo ideale per deporre le loro uova. E cosa c’è di più giovane e pulito dei capelli dei bimbi, che le mamme hanno cura di lavare bene e spesso?

Partendo da questa nuova situazione è più difficile prevenire l’attacco dei pidocchi, in quanto è proprio l’igiene che li attira. Allora l’unico rimedio è l’occhio della mamma che dovrà controllare periodicamente il proprio bambino e, al primo sospetto, informarsi sul da farsi. In caso di presenza di uova di pidocchi, in farmacia si trovano i rimedi più efficaci. E’ importante fare in modo che i bambini evitino di stare troppo vicini, con la testa, quando giocano e che non dormano negli stessi lettini, in modo particolare ai campeggi o alle gite scolastiche.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico