Home » Benessere » Salute donna: quando il sesso, per lei, è una tortura

Salute donna: quando il sesso, per lei, è una tortura

Si chiama Dolore Vulvare (Vulvodinia) ed è un problema intimo femminile molto pesante da sopportare, perchè inevitabilmente allontana i partner e trasforma il piacere del sesso in una tortura, fisica e mentale. Le cause sono tutt’ora sconosciute, ma gli effetti (forte dolore, bruciori e irritazioni gravi) sono devastanti per le donne.

Anche se sembra imbarazzante, e per molte donne lo è a tal punto da ritardare la diagnosi per mesi, la cosa migliore da fare è parlare col ginecologo e seguire i suoi consigli immediatamente. La Vulvodinia è curabile anche con farmaci antidepressivi ed estrogeni e solo in casi molto rari si deve intervenire chirurgicamente. Si può aiutare la cura con uno specifico tipo di dieta e utilizzando indumenti di cotone, lubrificanti e acqua semplice (senza saponi o detergenti) per la pulizia intima.

Quanto al sesso, gli esperti invitano a tentare altre strade, invece di rinunciare. Se il partner è una persona sensibile e attenta saprà capire il vostro problema e accetterà di cambiare il vostro rapporto in base alle vostre esigenze. Dovrete avere rapporti più lenti, più morbidi, aiutandovi con impacchi freddi o con creme. Dovrete sperimentare, scoprire man mano e assolutamente senza fretta, se e quanto l’infiammazione sta guarendo e quanto vi permetterà di andare avanti -poco per volta- ad ogni tentativo. Pazienza, cura e molta attenzione vi permetteranno di continuare ad amare senza paure.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico