Home » Benessere » Sensibilità Chimica Multipla: la malattia che "non esiste"!

Sensibilità Chimica Multipla: la malattia che "non esiste"!

Cosa c’è di più sano e più pulito di un ambulatorio medico? Probabilmente nulla, eppure ci sono persone che appena vi mettono piede si sentono male, al punto da dover ricorrere ad un ricovero! Si tratta della Sensibilità Chimica Multipla (MCS), un disturbo strano e terribile, perchè viene semplicemente inalando vapori o profumi di sostanze chimiche, anche detergenti!

Che sia puzza di benzina, odore di sgrassatore, deodorante o lacca … le persone che soffrono di MCS entrano subito in uno stato di malessere diffuso che può colpire i muscoli (dolore, astenia), la testa (confusione, irritabilità), le vie respiratorie, l’intestino o gli occhi (bruciori). Non essendo ancora stata ben studiata, non è classificata come malattia e non è nemmeno individuabile tra i disturbi psicologici … non si sa cosa controllare per diagnosticarla, quindi non è facile capire quando insorge.
Naturalmente è una malattia invalidante, in quanto chi ce l’ha non può nemmeno fare cose banali come spruzzarsi un profumo spray e non esistono ancora cure specifiche se non il consiglio di evitare di esporsi alle fonti di allergia. In USA si sta studiando la situazione e si è già tentato di sperimentare alcuni farmaci appositi che però, finora, non hanno dato i risultati sperati. La ricerca va avanti, purtroppo insieme all’inquinamento. Questi malati avrebbero invece bisogno di aria pura e di ambienti quanto più naturali possibile.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico