Home » Benessere » A Padova si studia un "antivirale universale"

A Padova si studia un "antivirale universale"

Se andasse in porto potremmo finalmente dire addio ai fastidiosi virus influenzali che ci rovinano le stagioni fredde. In Italia si sta studiando “l’arma finale” contro gli attacchi virali. Lo sta facendo l’Università di Padova in collaborazione con l’ateneo di Perugia, un’unione di forze nel nome della scienza e della salute.

Il lavoro che si sta conducendo in Veneto cerca di mettere a punto un medicinale antivirale in grado di combattere qualsiasi tipo di virus epidemico, incluso quello dell’Aviaria se dovesse manifestarsi di nuovo come pandemia, come alcuni esperimenti americani fanno temere. L’idea sarebbe di creare un farmaco disegnato razionalmente al computer, partendo dalle strutture cristallografiche di due proteine del virus influenzale capaci di interagire strettamente tra loro. Da questo punto di partenza si può mettere a punto una soluzione che cementi questa interazione e renda la medicina inattaccabile da parte dei virus, i quali ultimamente dimostrano una incredibile capacità di adattamento ai farmaci, al punto da esserne quasi immuni, soprattutto all’interno degli ospedali.

admin

x

Guarda anche

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini sin dai primi mesi. A ...

Condividi con un amico