Home » Benessere » Il Tai Chi, un aiuto per il cuore degli anziani

Il Tai Chi, un aiuto per il cuore degli anziani

Lo sport fa sempre bene, a giovani e anziani, senza distinzione di età. Ma alcune discipline si mostrano più efficaci se praticate in un’età specifica, quella over 60, in cui il corpo comincia per natura a cedere. Il Tai Chi sembra essere una di queste, in base alla ricerca condotta a Hong Kong.

Su 69 soggetti anziani osservati, si è visto che i 29 di loro che praticavano Tai Chi da tempo erano più in forma del restante numero che non lo aveva mai praticato. Lo studio è stato fatto presso il Politecnico della metropoli asiatica e si è puntato in modo particolare ad analizzare i problemi di compliance cardiaca (espansione e contrazione delle arterie del cuore), un disturbo tipico degli anziani che può portare a gravi patologie del cuore.

Le persone abituate al Tai Chi mostravano arterie cardiache in perfetta forma e nei soggetti che non lo avevano mai praticato il disturbo migliorava non appena iniziavano l’allenamento. Il motivo di questa reazione del corpo a questo tipo di sport non è ancora ben chiaro agli scienziati, però è vero che il Tai Chi coinvolge muscoli e polmoni (movimenti aerobici), cuore (sforzo fisico) e mente (meditazione e concentrazione), un insieme di caratteri che fa bene al corpo e lo mantiene certamente più sano.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico